Paolo Del Signore

Biografia

Paolo Del Signore è una personalità di artista poliedrica: i suoi dipinti sono ambientati in scenografie urbane, tra realtà e immaginazione, favola e racconto, all’interno di un mondo magico dove gli elementi possano giocare tra loro, in un gioco surrealista misterioso e divertente. Da diversi anni è presente nel panorama delle arti visive con mostre collettive e personali, scenografie per spettacoli teatrali, progetti di design, dove è sempre il quadro che va ad interagire con l’ambiente, così da divenire il punto di partenza per realizzare altro: l’oggetto artistico. Diversi i premi e i riconoscimenti: sul suo lavoro è stata anche presentata una tesi di laurea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Urbino. Docente di discipline artistiche presso l’Accademia di Belle Arti, si interessa in modo particolare dello studio di metodologie progettuali per lo sviluppo della creatività non disgiunte a problematiche riguardanti il percorso visivo. Nel corso degli anni, tra le altre cose, ha progettato e coordinato il percorso visivo per il Carnevale di Fano diretto da Dario Fo, ha firmato la scenografia per lo spettacolo in prima nazionale “il Fantasma Maratea” di L. Anselmi, con C. Simoni e regia di L. Castellani, realizzato giochi didattici e pubblicato testi riguardanti lo sviluppo del pensiero creativo. Alcune sue opere scultoree sono state installate in spazi pubblici di diverse città. Vive e lavora a Fano (PU).

AA.VV.

Paolo Del Signore is an artist and a multifaceted personality, his paintings are set in urban scenery, between reality and imagination, fairy tale and story, in a magical world where elements play together, in a surrealistic game mysterious and playful. For several years he is in the scenes of visual arts with collective and personal exhibitions, scenery for theater plays, design projects where it is always the painting that interacts with the environment, so to become the beginning to achieve something else: the artistic object. He received several awards and recognition, a degree thesis on his artistic work was written at the faculty of letters and philosophy of the University of Urbino. He is a professor of artistic subject in the Academy of Fine Arts, he has particular interest for the study of project methodologies for the development of creativity together with problems concerning the visual paths over years, among other things, he designed and coordinated the visual path for the Carnival of Fano directed by Dario Fo, he signed the scenery for the show “Il fantasma Maratea” in national prime time by L. Anselmi, with C.Simoni and directed by L.Castellani, he made educational games and published books on the development of a creative thinking. Some of hie sculptural works have been installed in public spaces of several cities. He lives and works in Fano (PU).    

AA.VV.

 

 

 

 

 

 

facebook google twitter pinterest youtube newsletter Iscrivi alla Newsletter