Eventi


Mostra Gatto-De Simone-Preti-Zanzi



 

COMUNICATO STAMPA

 

La Galleria Wikiarte

In Via San Felice 18, Bologna

È lieta di invitarvi sabato 11 febbraio 2012 ore 18.00

Alla inaugurazione delle personali di

ANNA GATTO

SILVIA DE SIMONE

ALESSANDRO PRETI

FEDERICO ZANZI

 

Con le mani si possono trasformare i pensieri in immagini:a due dimensioni per esprimerne i colori;a tre dimensioni per poterli vedere da ogni punto di vista e … poterli  toccare con le mani.
C’è un’altra dimensione che origina dalle altre due, …la più importante per poter comunicare senza bisogno di parole!

In queste poche righe si riassume Anna Gatto e le sue opere, sempre di forte impatto emotivo.

Silvia De Simone una donna di carattere , forte e decisa , decisa come le sue opere che sprigionano un energia senza pari.

I suoi studi passano dalla creta, alla pittura fino alla sperimentazione di materiali come il vetro, che le hanno permesso di creare opere utilizzando la tecnica del doppio vetro dando così suggestivi effetti di profondità. Una tecnica poco conosciuta anche  a molti addetti ai lavori, ma che  Silvia riesce con semplicità a spiegare senza parole, attraverso le sue creazioni, uniche per qualità e per ricercatezza.

Alessandro Preti dice di sé: Amo le emozioni e adoro immortalarle in fotografie. Penso che una foto sia una finestra sull’anima di chi l’ha scattata. Una specie di confessione su quello che piace e non piace ad una persona, su cosa stava pensando al momento dello scatto e quali sono i suoi desideri più nascosti. Ci vuole occhio per raccogliere tutte queste informazioni da una foto e io, guardando le mie, vedo tutto quello di cui vorrei parlare ma non posso. Per vergogna, per timidezza o semplicemente perchè penso che non possa interessare a nessuno. È quindi con un po’ di timore che mostro i miei scatti, con la paura di essere messo allo scoperto nella parte più profonda di me.

Del maestro Federico Zanzi, si può dir molto, partendo dai suoi studi accademici, continuando per la sua cattedra come professore, ma a noi interessa parlare della sua arte, di quello che Federico attraverso tele di grandi dimensioni riesce a esprimere tanto come in quelle piccole. Figure senza tempo riemergono dalle tele attraversando oli e catrame, volti scolpiti nella memoria riecheggiano nel nostro Io  più profondo. Opere che finalmente si mostreranno al pubblico, mettendo in discussione tutto quello che fino ad oggi l’Artista aveva cercato di proteggere..

Il ruolo della Galleria Wikiarte e dei suoi Curatori Deborah Petroni, Rubens Fogacci, Valentina Mazza e Davide Foschi in queste mostre è più che mai indispensabile, per fungere da elemento di raccordo tra un linguaggio tecnico ed uno accessibile ad un pubblico non esperto; proponendosi non soltanto come professionisti ma sperimentando direttamente le nuove soluzioni proposte.

 

Critica:

Presentazione a cura del  Critico Verena Faverzani

Patrocinio

Regione Emilia Romagna

 

 

Sponsorizzata da:

www.virtualstudios.it

www.genzianatraifiori.it

www.monicafior.com

www.ilpensieroartistico.eu

Durata mostra:

dal 11 AL 29 FEBBRAIO  2012

dal mercoledì al sabato dalle 10.30 alle 19.00 orario continuato

martedì e domenica dalle 15.00 alle 19.00

lunedì chiuso.

Ingresso libero

 

Mail: info@wikiarte.com
Sito: www.wikiarte.com

 

 

 

 

 


Scarica il modulo
facebook google twitter pinterest youtube newsletter Iscrivi alla Newsletter