Eventi


Mostra Apocalisse o Nuova Era



La Galleria Wikiarte
In Via San Felice 18, Bologna
È lieta di invitarvi sabato 29 settembre 2012 ore 18.00
Alla inaugurazione della Mostra
Apocalisse o Nuova Era

L'antica civiltà mesoamericana dei Maya – che praticava le scienze e possedeva profondissime conoscenze astronomiche – misurava il tempo sulla base di un complesso sistema di cicli che tenevano conto dei rapporti e delle reciproche relazioni tra i vari elementi dell'universo. Traducendo questo peculiare tipo di conteggio secondo i più noti termini del calendario gregoriano, ci troveremmo a fare coincidere approssimativamente la fine del corrente anno solare 2012 con l'esaurirsi di uno dei cicli dei Maya, a seguito del quale – stando ad una serie di intuizioni metascientifiche e misteriose profezie – dovrebbe verificarsi qualcosa di assolutamente sconvolgente, tale da provocare una frattura netta all'interno del flusso storico.
Questo lo spunto di partenza ( di non ritorno? ) che offre il fianco a una moltitudine di speculazioni filosofiche e concettuali, dubbi e ipotesi sul significato dell'esistenza umana in relazione ai sistemi dell'universo, alle leggi che regolano lo svolgimento del Caos e penetrano le forme del mondo sensibile.
Cosa sarà ad attenderci al passaggio da questa alla prossima Era, e come avverrà tale passaggio? Dovrà trattarsi certamente di un evento spaventoso o sarà terrificante in quanto occulto, misterioso, ignoto?
Niente potrebbe escludere – secondo il più logico dei calcoli probabilistici – una rinascita universale volta alla più alta evoluzione spirituale, una attrazione e inversione delle polarità magnetiche che sfociasse nella dimensione di una globale atarassia.
Il termine stesso “Apocalisse” può essere considerato come una vox media: accanto al significato di immane distruzione, tragedia, cataclisma conserva parallelamente quello di rivelazione, disvelamento.
Anche l'ipotesi di una eventuale conoscenza di specie aliene – possibile e auspicabile, secondo la teoria dei cunicoli spaziotemporali avanzata dalla fisica quantistica – potrebbe essere veduta sia con terrore, sia come una possibilità di sviluppo e di reale comunione cosmica.
L'espressione artistica – così come ogni cosa che riguardi il pensiero e il fare dell'uomo – non potrà di certo trovare risposte o soluzioni: al contrario porrà dubbi ulteriori e differenti complicazioni, sarà incoerente e contraddittoria, sarà la visionaria intuizione di un campo elastico o la dinamica misurazione dello spazio, l'imitazione della vita o la vertigine dell'illimitato, in una parola sarà – essa stessa – l'autentica catastrofe.
Uno stravolgimento improvviso e vago che dispone allo straordinario, alla trasfigurazione che è suggestione, superamento di energia, estetica non come visione, ma come creazione dell'universo.
Alberto Gross

ARTISTI IN MOSTRA

ELENA MAIOLI
FEOFEO
GIANFRANCO BIANCHI
SARHTORI
JOSINE DUPONT
LUCA TRIDENTE
MATTIA AGNELLI
ODDO
PAOLO SCHIFANO
DAVIDE  FOSCHI


Critica:
Presentazione a cura del Critico Alberto Gross
Catalogo:
disponibile in Galleria €.10,00
Patrocinio
Regione Emilia Romagna

Sponsorizzata da:
www.virtualstudios.it
www.fotodigitalservice.com
www.lavoriedilionline.it


Durata mostra:
dal 29 settembre all’ 11 ottobre 2012
da martedì al sabato dalle 11.00 alle 19.00 orario continuato – domenica e lunedì chiuso.
dal 1° ottobre gli orari saranno i seguenti:
dal mercoledì al sabato dalle 11.00 alle 19.00 con orario continuato
martedì e domenica dalle 15.00 alle 19.00
lunedì chiuso


Ingresso:
libero

Info e contatti:
Mail: info@wikiarte.com
Sito: www.wikiarte.com


Scarica il modulo
facebook google twitter pinterest youtube newsletter Iscrivi alla Newsletter